Archive for aprile, 2016


MEGABYTES

Forse uno dei testi che sento più vicini

Ho preso una casa, in Zona Cesarini
Ci sto con i bambini e poco di più
Volevo stare in alto, avrei voluto dei giardini
Ma in zona Cesarini, poi
Sei arrivata anche tu
Direi che faccio tutto in Zona Cesarini,
uno qualsiasi dei miei vicini te lo confermerà
in zona si sa, in zona si sa
Ogni volta che ci sono vincoli e ci sono termini da rispettare beh lo sai
ogni volta io mi rendo conto che dovrei conoscermi, dovrei cambiare sì
perché ogni volta poi che ci separano io ci sto male ma rimango immobile
e solo all’ultimo soltanto all’ultimo provo a combattere e riesco a vincere
Mi metto in salvo io in Zona Cesarini
ma è perché sei tu che mi perdoni… e niente di più